La nascita della coscienza spirituale

Chiamato dal Cuore del Mondo, uno con il cammino spirituale.

La nascita della coscienza spirituale

Quante volte mi ritrovo a pensare:

esiste davvero un cammino spirituale?

Dopotutto, qual è questo percorso 

così lontano dalla nostra coscienza comune?

Devo trovare qualcosa, 

qualcuno o qualcosa che mi svegli 

e mi mostri questo percorso?

A volte penso che abbiamo molti tipi di coscienza… o alcune.

Si mostrano nei momenti di dubbio, di paura,

di apprensioni, di angoscia e anche di gioia.

Ma ci sono così tanti percorsi interiori,

della mente e del cuore, e (perché non dire?) anche delle azioni.

Ah! Coscienza del Reale!

Dove sei?

Dove stai camminando?

ti cerco tanto!

Dove e come posso trovarti?

Negli angoli della mia mente,

nei piccoli riquadri con titoli diversi.

Ti cerco! Dove nasce la coscienza spirituale?

Non trovo nulla, e vado sulla strada delle azioni.

E cerco come agire.

E, all’improvviso, un silenzio profondo.

E il mio cuore batte sempre più forte,

come se lui stesso, il cuore, volesse parlarmi…

E nel silenzio di questo battito dentro di me,

salta fuori una voce interiore.

Non la mia voce:

un’altra voce, che ripete, una, due, tre volte:

“La coscienza spirituale viene dal cuore che aspira,

dal cuore che cerca la verità, dal cuore risonante.

La vera coscienza è dentro di te.”

Ho bisogno di tacere 

e rendermi conto 

che quella voce non è la mia voce.

E seguire il sentiero che conduce,

magneticamente,

a incontrare coloro che sono anche alla ricerca,

trovare il gruppo di cercatori

che ha seguito la Chiamata dal Cuore del Mondo.

Dal Mondo Spirituale, 

che ci unisce

che è uno con il Cammino Spirituale.

Condividi questo articolo

Informazioni sull'articolo

Data: Novembre 16, 2021
Autore / Autrice : Grupo de autores Logon

Immagine in evidenz: